venerdì 17 giugno 2016

Che botto!

Siamo arrivati agli sgoccioli della stagione, anche se in realtà gli allenamenti proseguiranno fino ai primi giorni di agosto seppur con orari ridotti. Puntiamo la nostra attenzione sull'ultimo appuntamento importante di questa stagione, l' Italian Open 2016.

Firenze accoglie il campionato italiano di Jiu Jitsu che quest'anno conta ben 1200 iscritti, che si sono sfidati su due giorni sui tatami del palascandicci. Ottima organizzazione dell'evento patrocinato dall' UIJJ a cui diamo il merito di continuare un lavoro enorme per la crescita del Jiu Jitsu in Italia.
Mi ricordo quando nel 2006 partecipavamo alle prime gare ed eravamo in 90 iscritti ed ora siamo arrivati più di mille con premi in palio per chi arriva alla medaglia d'oro e cronogrammi impeccabili.

Passiamo ora ai nostri risultati:

- Francesco Gardini medaglia di bronzo in categoria e open -black belt master-
- Ghenadie Popa medaglia d'oro in categoria e open -purple belt adult-
- Alberto Buccola medaglia di bronzo -purple belt adult-

Sebastiano e Federico vincono la prima lotta ed escono la seconda, ma a loro vanno i nostri complimenti per l'impegno ed il cuore che hanno messo sul tatami.
Un grande bentornato anche al nostro Maestro Luca Anacoreta, che di ritorno da San Diego vince categoria e assoluto e ci ha accompagnato e fatto da angolo per tutto il tempo della competizione.



Francesco sul podio dell'Italian Open 2016


Alberto sul podio dell'Italian Open 2016


Ghenadie Popa sul podio dell'Italian Open 2016


The JJC squad




giovedì 9 giugno 2016

Training Routine 5

Il lavoro svolto è stato molto e come sempre abbiamo incrementato gli allenamenti con delle visite importanti volte al miglioramento tecnico e didattico della nostra scuola.

Ci hanno visitato questa settimana, Fernando Marverti (fiamme ore della polizia, più volte campione del mondo ed europeo di Judo), Ivan Tomasetti (pluricampione mondiale di Jiu Jitsu) e Nicola Ferrari e la sua squadra per una sessione di sparring tra palestre.



Fernando Marverti al centro della nsotra squadra


Ivan Tomasetti dopo il bellissimo workshop



I ragazzi della FN fight and Co dopo la sessione di sparring



Relax ed amicizia sul tatami dopo allenamento


mercoledì 1 giugno 2016

Graduazione 2016

Il tempo non è stato galantuomo con noi e all'ultimo ha deciso di sgambettarci, facendo saltare la festa con relative graduazioni che avevamo organizzato all'aperto, in una bellissima tenuta che avrebbe fatto da cornice ad uno dei momenti più importanti dell'anno, costringendoci a farla in un palazzetto che comunque ha espletato benissimo la sua funzione e ha permesso la buona riuscita  dell'evento.
Alle ore 11:00 quasi tutti i nsotri allievi grandi e piccini si sono presentati con il kimono arrotolato e la cintura a spalle. Alcuni genitori hanno organizzato un ricco buffet che ha di fatto concluso due bellissime ore, dove sono state graduate 35 persone ed i bambini hanno fatto una dimostrazione di quanto appreso durante l'anno.
Quello che è stato un anno ricco di soddisfazioni dal punto di vista sportivo si è dimostrato anche importante dal punto di vista umano: come abbiamo detto durante la cerimonia delle graduazioni, noi siamo stati allievi dei nostri allievi che ci hanno insegnato a vivere ancora di più il Jiu Jitsu nella sua essenza fatta di gioia, sudore e marzialità. Per chi come noi è insegnante professionista e quindi deve rendere conto anche di tutti i problemi che ne derivano, questa è il grande regalo che ci fanno i nostri studenti, che ci sentiamo di ringraziare di cuore.