lunedì 24 novembre 2014

Ultime attività. Da Roma a Milano.

Viaggiare per il Jiu Jitsu è la normalità per noi, che sia per gare o stage, prendere il treno ed andare è parte integrante delle nostre attività. In vista del campionato europeo di Lisbona ci stiamo muovendo per alzare la nostra competività e approntare i giusti miglioramenti alle nostre strategie di gara.

In breve ecco le nostre tappe passate:

- Milano, per il corso arbitrale IBJJF. Un corso per apprendere le novità del regolamento e rafforzare la propria conoscenza su quanto concerne la sicurezza degli atleti in competizione o nello sparring in palestra.

- Roma, per il consueto aggiornamento tecnico dal nostro istruttore Luca Anacoreta. Due giorni di tecnica e sparring con le cinture nere tra le più forti in Italia.

- Milano, per il Milano Challenge 2014 dove abbiamo gareggiato in tre portando a casa i seguenti risultati:
  • Francesco Gardini, dopo sei lotte nelle cinture marroni 82,3 kg Master e nell' Open Class guadagna due medaglie d'argento perdendo entrambi le finali contro lo svizzero Michael Stamm.
  • Flavio Conforto, che nonostante sia padre, marito ed imprenditore riesce ad allenarsi bene e con regolarità, avendo sempre buoni risultati in gara. Per lui due medaglie, un argento in categoria e una bronzo nell'Open Class. Bravo.
  • Federico Marcato, che non riesce a fare podio ma a cui va tutto il nostro supporto. Lotta come un leone e decide di mettersi in gioco nella sua prima gara da cintura blu.



Francesco e Flavio con le medaglie del Milano Challenge



Guardando a questo fine settimane farà la comparsa sulla nostra materassina il nostro istruttore Luca Anacoreta, che terrà uno stage Sabato 29 alle ore 14.30. Per questa volta lo stage sarà destinato esclusivamente agli appartenenti di JJC.



My Family, My life, My Story