domenica 25 novembre 2012

Milano Challenge 2012. Il report

Entri nel palazzetto alle dieci della mattina e già ci sono urla di incitamento e puzza di sudore, ragazzi dello staff che urlano nomi ai microfoni e gli arbitri che alzano le braccia ai vincitori. Il Milano Challenge 2012 si conferma una grande gara e di ottima qualità, nonostante la grande maratona che costringe atleti, arbitri e staff a farsi 12 ore dentro un palazzetto.
Complimenti quindi agli organizzatori che hanno permesso la riuscita di questo evento.
Ma veniamo a noi: della nostra squadra partecipano tre atleti, visto qualche infortunio e qualche difficile recupero, ma il grande lavoro fatto quotidianamente sul tatami si vede.
Quello che più ci lascia soddisfatti, oltre le medaglie ovviamente, è l'atteggiamento dei nostri allievi in gara che si sono mostrati maturi e intelligenti durante le fasi di lotta, nonostante categorie affollate e numerose lotte: gli allenamenti mirati a sviluppare calma e lucidità durante lo stress della competizione sembrano dare i suoi frutti.
I risultati raggiunti sono questi:
  • Flavio Conforto    medaglia di bronzo
  • Fabio Perella        medaglia di bronzo
  • Giovanni Bertelli   medaglia d' argento








Adesso si ritorna sul tatami a correggere gli errori fatti e come sempre, a dare il massimo per migliorarsi.

Spirit and Body Training