lunedì 20 giugno 2011

World Judo Championship : cronaca di una giornata di gloria per Fernando Marverti





Sono le 15 di Venerdi 17 Giugno 2011, una data che ricorderò per sempre ma non per la scaramanzia ma per le emozioni provate.

Lo speaker chiama il nome dei due finalisti nella categoria 81 Kg, Fernando Marverti e Christopher LeGoberlec; i due entrano sul tatami e si salutano nel silenzio totale dello Sport und Freizetzentrum di Francoforte, luogo dove si è svolto il Mondiale Master di Judo.

Fernando arriva da 5 combattimenti vinti con freddezza,capacità tecnica e una condizione fisica superlativa impattando in finale con il francese LeGoberlec, judoka molto forte a terra e con un sumi gaeshi micidiale.
Il cuore e la determinazione di Fernando sono troppo grandi per chiunque oggi, bisognerebbe avere un canne mozze per fermarlo e anche il francese si deve arrendere alla sua superiorità ; il suo pugno batte sul cuore alla fine della lotta guardando me, Enrico e Gualberto che lo abbiamo accompagnato in questa battaglia, ma questo sguardo era rivolto a tutti i suoi ragazzi che ogni giorno calcano il tatami della nostra palestra.
Sudore, passione e spirito trasudano dai judogi di Fernando ad ogni allenamento ed oggi, a questa miscela si unisce il sapore della vittoria, quella vera, quella passata da 6 durissime lotte, quella che ognuno di noi tanto insegue. Siamo tutti orgogliosi che alla guida della nostra società ci sia un guerriero come Fernando. Campione del mondo.

Francesco

domenica 12 giugno 2011

Inside Sambo Verona 2003


Visto che a noi piace metterci alla prova e siamo inseriti in una società di Sambo e Judo, siamo andati  a competere al campionato nazionale di Lotta Sambo. Regolamenti completamente diversi e dinamiche di lotta lontane dal nostro ci hanno complicato un po’ la vita, ma alla fine guidati da Fernando Marverti (fermo in vista del mondiale di Judo) e da Luca Profeta ( fermo per infortunio), abbiamo portato a casa dei buoni risultati:

Francesco Gardini, Medaglia d’oro e convocato in Nazionale

Paolo Menini , Medaglia d’argento (infortunato durante la finale)

Gianluca Brun,  Medaglia d’argento

Andrey  Kosarev , Medaglia di bronzo.

Come società ci siamo qualificati terzi e nel contesto è stato una bella giornata di combattimenti.

Spirit and Body Training…

giovedì 2 giugno 2011

Un anno di Jiu Jitsu Club


È trascorso ormai un anno da quando abbiamo deciso di fondare il Jiu Jitsu Club.
Un Grande Anno, ci permettiamo di dire!
Abbiamo avuto la possibilità di conoscere e farci conoscere da molte persone di altre Accademie, di allenarci insieme a loro, di partecipare a stage vari e sessioni di sparring, di lottare nei vari tornei in Italia e all’Europeo di Lisbona; dal punto di vista agonistico abbiamo vinto una decina di medaglie e abbiamo avuto il piacere di avere qui con noi una cintura nera di alto livello come Fabbio “Mostrinho” Passos.

Tra tutte le varie esperienze di questo primo anno, vorremmo sottolineare ciò che ci rende orgogliosi e fieri del nostro lavoro e dei sacrifici fatti fino ad ora; mi riferisco al fatto di arrivare ogni sera in Academia (magari dopo una giornata pesante di lavoro) e trovare i nostri ragazzi uniti, pronti ad allenarsi con impegno e voglia di migliorarsi sempre di più sia nel Jiu Jitsu, sia nella vita là fuori;  proprio per questo cerchiamo di svolgere al meglio e con passione il nostro ruolo di insegnanti oltre che atleti e premettiamo fin da ora che seguiremo questa linea anche per gli anni che verranno, ovviamente con alcune novità.


Desideriamo, a questo punto ringraziare Il presidente della nostra società Fernando Marverti e il suo team di Judo per averci dato la possibilità di avere una palestra in cui allenarci e per il grande sostegno dimostrato; il nostro Maestro Fabbio Passos per l’indispensabile supporto tecnico; i nostri allievi per essere sempre presenti e per aver creduto in noi; Stefano “Orso” Meneghel per le sue lezioni molto utili e interessanti al fine di migliorare il nostro Jiu Jitsu; i ragazzi e amici del team Aeterna Jiu Jitsu, Luca, Fabio, Remo e Mirko; l’AIKI team del Maestro Massimo Rebonato per il grande appoggio ed amicizia dimostrata; Il Maestro Federico Tisi e tutti coloro che ci hanno accolto amichevolmente all’interno del panorama italiano del Jiu Jitsu e ovviamente il nostro sponsor Marana Forni per l’indispensabile aiuto economico.

Grazie ancora e buon Jiu Jitsu a tutti!

Spirit and body training…