mercoledì 25 maggio 2011

Jiu Jitsu Club Verona: Overnight


La fine dell'anno sociale è vicina, e anche se la possibilità di allenarsi continuerà tutta l'estate abbiamo deciso di fare un allenamento dove esserci tutti (possibilmente) , per poter passare una serata di buon Jiu Jitsu e buon cibo.


Programma, Venerdi 24 Giugno 2011:

- Ritrovo ore 20:00 alla Base in Lungadige Attiraglio

- Ore 20 e 30 inizio dell'allenamento, con Luca e Francesco che elencheranno i progetti per il prossimo anno e poi una sana sessione di Jiu Jitsu

-Ore 21e30 si va in doccia per poi dirigersi verso il ristorante Pepperone

-Sarà tagliata una torta (offerta dal club) per festeggiare questo bellissimo anno insieme.

Ps: potete invitare chi volete e siete pregati di mandare conferma entro la settimana antecedente . Vi abbiamo dato un mese di anticipo per potervi organizzare al meglio xchè sarebbe bello non mancasse nessuno.

Grazie ragazzi

mercoledì 18 maggio 2011

Saulo Ribeiro: Lessons from a Champion ...e se lo dice lui..

Saulo Ribeiro, cintura nera di Royler Gracie e 6 volte campione del mondo, in questo video esprime un suo pensiero sul Brazilian Jiu Jitsu.
Sotto il video c'è la traduzione...enjoy!
 
 

 
 
 Quando tutti quanti mettono il kimono, sai cosa fà la differenza? il cuore..vorrei portare agli occhi della gente la bellezza dello sport.
Sono convinto che un po' per volta, il  Jiu Jitsu possa diventare un vero e proprio stile di vita.
Quando ho avuto la cintura nera ho pensato:-"..wow, adesso comincio veramente!" 
Devi cominciare a guardare dentro di te e dirti:"...devo diventare una persona migliore.."; ogni giorno vengono qua le cinture bianche che vogliono inziare, e la nostra missione è che loro si divertano. Sii una brava persona, circondati di buone persone, non essere egoista, se non prenderai questa strada, fallirai..
 
Il Brazilian Jiu Jitsu ti insegna a non pensare ai numeri, a non pensare alla tua età, perchè il Brazilian Jiu Jitsu è vita!

martedì 17 maggio 2011

Training Experience


La formazione continua è la nostra priorità, l'apprendimento da lottatori più forti e formati di noi è un gran piacere (e aggiungerei dovere). Come sempre, oltre alle abilità tecniche, noi guardiamo anche la persona che abbiamo davanti. Per questo abbiamo deciso di movimentare la nostra crescita prendendo lezioni da Stefano "Orso" Meneghel , cintura nera della Nova Uniao, forte lottatore e persona fantastica; molto competente e molto disponibile Stefano ha un Jiu Jitsu limpido e basato sui fondamentali, e questo è quanto abbiamo bisogno per poter continuare con serietà e professionalità il nostro lavoro.

FAIXA SÓ SERVE PARA SEGURAR AS CALÇAS.
Mestre Helio Gracie

Per questo incentiviamo il nostro Team allo scambio con altre accademie (vedi Baraonda a Parma) alla partecipazione di stage ( con Fabbio Passos,Anacoreta, Tisi ) ma bisogna sempre ricordare, che prima di tutto bisogna essere certi di avere una persona davanti non solo un lottatore piu formato di noi.

domenica 8 maggio 2011

Sarebbe bello seguire la Baraonda

Anche questo sabato passato, Marco Baratti ha organizzato la periodica sessione di sparring che permette a tutti i lottatori e istruttori, di misurarsi con atleti diversi dai propri compagni di allenamento. Clima cordiale, sano agonismo fanno di questi incontri una grande fortuna di chi pratica il nostro sport; dettaglio non trascurabile è che Marco Baratti (e ci tengo a sottolinearlo) fà tutto questo solo per passione , non chiedendo un euro ai partecipanti.
Bene, sembrerò noioso ma spero che chi legge il blog (e con sorpresa noto che ce ne sono), capisca che è la passione che mi porta a scrivere e insistere sul fatto che ogni istruttore dovrebbe promuovere all'interno della propria scuola queste occasioni. Compatibilmente con impegni e distanza da Parma sarebbe bello che molti lottatori che stanziano nel Nord Italia fossero presente a questi allenamenti , sarebbe bello perchè cosi facendo si alzerebbe il livello tecnico nazionale, si rafforzerebbero i rapporti tra accademie, le collaborazioni ecc ecc.
Adesso mi fermo, non voglio dilungarmi ma tutto si racchiude qui: se stiamo uniti, mettiamo l'orgoglio sotto la suola e appoggiamo chi prende iniziative il vettore del Jiu Jitsu sarà sempre verso l'alto. Altrimenti da buoni italiani continueremo a lamentarci di cosa non va da dientro lo schermo di un Pc.


                                          Grazie a Marco Baratti e a tutti i lottatori presenti ieri.

mercoledì 4 maggio 2011

I benefici del Judo per un lottatore

Sono fermamente convinto che i fondamentali del Judo siano necessari per un buon lottatore di Jiu Jitsu. Questo mi ha portato ad allenarmi Judo regolarmente già da un pò di anni e a breve mi porterà alle prime competizioni di livello. Agonisticamente parlando il regolamento del Judo penalizza la lotta a terra, ma i principi su cui esso si basa come squilibri, prese e movimentazione sono armi e conoscenze preziose per chi desidera avere un Jiu Jitsu completo.

Considerato questo e considerata l'enorme fortuna di avere una delle squadre più forti di Judo sullo stesso tatami, tutti il nostro team comincerà ad allenarsi in questo per poter completare il proprio bagaglio tecnico. Gia da questa settimana Luca Guerzoni , cintura nera da molto tempo ed ottimo insegnante ha cominciato l'introduzione delle basi a tutta la nostra squadra, mostrando molti particolari su cui cominciare a costruire il nostro lavoro.
Si alterneranno sul nostro tatami anche altri fortissimi judoka come l'amico Paolo Menini, Enrico Giacomelli e il presidente della nostra società nonchè allenatore di questi atleti: Fernando Marverti.
Questi appuntamenti fanno parte di un progetto più ampio, un progetto che sognamo e su cui lavoriamo quotidianamente per vederlo realizzato.Creare una scuola dove gli atleti siano formati nella maniera piu completa e corretta possibile.



Qui sopra il link di Ronaldo"Jacarè" Souza  dove il pluricampione mondiale di Jiu Jitsu ma anche ottimo judoka si allena le proiezioni e il combattimento in piedi. Enjoy