giovedì 30 dicembre 2010

Un anno di cambiamenti. Un augurio dal Jiu Jitsu Club

Il 2010 stà per andarsene e per noi è stato un anno di svolta. Non vogliamo parlare del prima ma vogliamo parlare del presente.
Jiu Jitsu Club è nato ad Agosto e grazie al lavoro quotidiano, lo spirito d'iniziativa è diventato un bel gruppo. Una parola che a noi piace..gruppo, team, amici. La prima cosa che volevamo fare era consolidare questo con il rispetto, gli allenamenti intensi, l'interscambio con le altre accademie, l'allegria durante gli allenamenti e la professionalità nel guidare il nostro Club.
Visto l'aria che si respira sul tatami, e i sorrisi e le strette di mano quando andiamo ad una gara o ad un allenamento come ospiti, pensiamo di esserci riusciti.
Vorremo augurare un anno carico di successi a tutti i nostri allievi per il loro impegno, a Fernando Marverti e al suo team di judo, a Massimo Rebonato e tutto l'Aiki Team, a Luca Anacoreta e Remo Zarroli e a Stefano "Orso" Meneghel. Un anno di vittorie guadagnate con sudore e impegno.

Francesco e Luca

lunedì 27 dicembre 2010

Fabbio Passos Back in Italy


Direttamente da Sao Paulo, uno dei più forti lottatori dell'accademia Alliance Jiu Jitsu arriverà in Italia il giorno 11 Gennaio 2011 e preparerà il nostro Team per il campionato europeo di Lisbona. Fabbio Passos resterà ospite del nostro Club fino al giorno 25 Gennaio quando si imbarcherà con noi , direzione Portogallo.

Gli allenamenti saranno quotidiani, sabato e domenica compresi.

La possibilità di allenarsi è aperta a tutti, anche agli atleti di altre accademie. Sarete i benvenuti!
Contattateci alla mail: jiujitsu.club@yahoo.it


Non perdete questa occasione.


martedì 14 dicembre 2010

Stage with Luca Anacoreta


Ci sono uomini che hanno la capacità di trasmettere sensazioni, stati d’animo e passioni.
Luca Anacoreta è uno di questi.
Sale sul tatami e insegna Jiu Jitsu con un’energia che coinvolge tutti, indistintamente se uno è agonista o semplice appassionato; i nostri ragazzi hanno ricevuto un input positivo dalla visita di Luca, perché oltre che aver insegnato tecniche basiche ed efficienti, ha trasudato determinazione nel far crescere il livello tecnico e amore per l’arte suave.
Giovedi sera ha mostrato delle finalizzazioni e dei ribaltamenti dalla guardia chiusa. Venerdi invece, ha mostrato dei passaggi di guardia e delle finalizzazioni, tecniche che ogni lottatore deve avere nel suo repertorio.Dettagli e uno stile diverso da quello della nostra scuola , ha incrementato il bagaglio tecnico su cui dovremmo lavorare, senza contare  i consigli in ambito di crescita personale, che Luca ha dato a chi si cimenta nelle competizioni.
Inoltre ha fatto una lezione con noi istruttori completamente di sparring , dove ci ha perfezionato posizioni e dove ha mostrato alcuni errori che commettevamo in fase di lotta. Preziosi suggerimenti, che noi accogliamo come oro colato e su cui ci impegneremo per poter esprimere un gioco sempre più tecnico ed efficace.
Inoltre ,cosa che teniamo a sottolineare , ha mostrato indirettamente che alla base di un ottimo livello ci sono due cose: umiltà e lavoro duro. Sono sicuro che ognuno del Jiu Jitsu Club Verona ha capito questo ed è per questo che Luca Anacoreta tornerà sicuramente nella nostra accademia.

Volevamo ringraziare inoltre tutti i ragazzi del nostro Team che si sono comportati molto bene,che hanno mostrato interesse e che hanno contribuito volontariamente alla copertura delle spese di questo stage. Queste sono i gesti che incentivano il nostro lavoro.

Francesco e Luca