martedì 14 dicembre 2010

Stage with Luca Anacoreta


Ci sono uomini che hanno la capacità di trasmettere sensazioni, stati d’animo e passioni.
Luca Anacoreta è uno di questi.
Sale sul tatami e insegna Jiu Jitsu con un’energia che coinvolge tutti, indistintamente se uno è agonista o semplice appassionato; i nostri ragazzi hanno ricevuto un input positivo dalla visita di Luca, perché oltre che aver insegnato tecniche basiche ed efficienti, ha trasudato determinazione nel far crescere il livello tecnico e amore per l’arte suave.
Giovedi sera ha mostrato delle finalizzazioni e dei ribaltamenti dalla guardia chiusa. Venerdi invece, ha mostrato dei passaggi di guardia e delle finalizzazioni, tecniche che ogni lottatore deve avere nel suo repertorio.Dettagli e uno stile diverso da quello della nostra scuola , ha incrementato il bagaglio tecnico su cui dovremmo lavorare, senza contare  i consigli in ambito di crescita personale, che Luca ha dato a chi si cimenta nelle competizioni.
Inoltre ha fatto una lezione con noi istruttori completamente di sparring , dove ci ha perfezionato posizioni e dove ha mostrato alcuni errori che commettevamo in fase di lotta. Preziosi suggerimenti, che noi accogliamo come oro colato e su cui ci impegneremo per poter esprimere un gioco sempre più tecnico ed efficace.
Inoltre ,cosa che teniamo a sottolineare , ha mostrato indirettamente che alla base di un ottimo livello ci sono due cose: umiltà e lavoro duro. Sono sicuro che ognuno del Jiu Jitsu Club Verona ha capito questo ed è per questo che Luca Anacoreta tornerà sicuramente nella nostra accademia.

Volevamo ringraziare inoltre tutti i ragazzi del nostro Team che si sono comportati molto bene,che hanno mostrato interesse e che hanno contribuito volontariamente alla copertura delle spese di questo stage. Queste sono i gesti che incentivano il nostro lavoro.

Francesco e Luca